FAQ

Man mano che rispondiamo alle vostre domande, aggiorniamo questa pagina, in modo che le informazioni siano a disposizione di tutti gli interessati.

Quali sono i requisiti di ammissione?
Per potersi iscrivere al master è sufficiente essere in possesso di una laurea, triennale, magistrale o ante riforma.  I percorsi di studi per cui il master è pensato principalmente sono quelli di Lettere, Scienze della Comunicazione, Beni Culturali, Lingue, Sociologia. Tuttavia, l’accesso non è precluso ad alcun laureato o laureando.

Questo master ha come sbocco lavorativo la casa editrice?
Sì ma non eslcusivamente. Si tratta piuttosto di un percorso formativo pensato per fornire metodi e competenze che permettano agli studenti di essere in grado di realizzare in autonomia un qualsiasi prodotto editoriale, seguendolo in tutto il suo iter, dall’interpretazione del briefing fino alla produzione, passando per aspetti creativi, progettuali, estetici.  Con i dovuti accorgimenti, l’acquisizione di un metodo editoriale declinato in questi termini permette di realizzare efficacemente qualsiasi mezzo di comunicazione.

Quanto dura il master?
Il master inizierà a gennaio 2014 e le lezioni procederanno fino al completamento di tutte le ore, sia per quanto riguarda le lezioni frontali che per i laboratori. Dopo tale periodo, orientativamente nel periodo autunnale, è previsto uno stage, della durata di 1-2 mesi, e un incontro finale con la presentazione degli elaborati svolti dagli studenti. La chiusura ufficiale del master sarà a dicembre 2014.

La frequenza alle lezioni è obbligatoria?
La frequenza alle lezioni è obbligatoria per il 70% delle ore. Ovviamente, considerati gli aspetti pratici e applicati del master, la presenza è vivamente consigliata.

Come avviene la selezione?
Qualora il numero di iscritti superasse i posti massimi a disposizione, il Comitato Scientifico del Master valuterà i curricula dei singoli studenti, considerando sia la pertinenza del percorso formativo sia, eventualmente, l’esperienza professionale maturata. In caso di incertezza, il Comitato potrebbe decidere di integrare alla valutazione del curriculum un colloquio di tipo motivazionale, durante il quale valutare l’idoneità del singolo studente anche a fronte di un percorso all’apparenza non coerente. In linea generale è bene considerare che più che di un processo di selezione in senso stretto si tratta di costituire una classe di studenti che possa realmente beneficiare dalla partecipazione del master, soprattutto alla luce delle proprie competenze e aspirazioni.

Lo stage è obbligatorio? Dove si può svolgere?
Per gli studenti non occupati, lo stage fa parte dell’offerta formativa del master (per gli studenti già occupati è possibile sostituirlo con un progetto ad hoc). Lo stage, della durata di 1-2 mesi, potrà essere svolto presso la sede di una delle aziende partner, oppure presso un’azienda che per settore merceologico e area geografica meglio soddisfi le esigenze dello studente. Compatibilmente con la disponibilità delle aziende ospitanti, si cercherà di far svolgere lo stage in un’azienda in linea con le aspettative professionali e le capacità di ogni studente. Gli studenti potranno altresì proporre sedi di stage di proprio interesse.

Qual è l’impegno orario settimanale?
Le lezioni si svolgeranno il giovedì pomeriggio, il venerdì da mattina a sera, e il sabato mattina. Tuttavia è bene considerare che oltre agli impegni in aula le lezioni frontali potrebbero richiedere ore di studio personale per meglio comprendere e focalizzare gli argomenti trattati, mentre i laboratori incentiveranno il lavoro personale da svolgere tra una lezione all’altra.

È prevista una riduzione del contributo d’iscrizione?
La normativa sul diritto allo studio per i master è completamente diversa da quella dei corsi di laurea; per i corsi  di master è prevista l’attribuzione di un incentivo, sotto forma di riduzione/rimborso dei contributi, pari a € 500,00 per i laureati nei termini nell’a.a. 2012/2013 di durata normale del proprio corso di studi, che si iscrivano nell’a.a. 2013/2014 ad un Master universitario dell’Ateneo veronese.

È possibile rateizzare la quota di iscrizione?
Sì, sarà possibile dividere la quota di iscrizione in più rate.

  • 1.500,00 euro entro il 10/11/2013
  • 1.000,00 euro entro il 28/02/2014
  • 1.000,00 euro entro il  30/04/2014

Quali sono le sedi di stage?
Oltre che presso i nostri partner, il comitato organizzativo del master cercherà – nei limiti del possibile – di proporre sedi di stage in linea con le aspettative professionali e le esigenze geografiche dei singoli studenti.

Annunci